Una vittoria che non ci deve trarre in inganno

Una vittoria al 94’ sicuramente fa morale e gli azzurri dopo tante sconfitte sono tornati alla vittoria fuori casa contro il Sassuolo per 2-1. Ma il risultato non deve trarci in inganno in quanto nel primo tempo “il Napoli non è’ pervenuto” disputando una pessima partita ed il Sassuolo avrebbe potuto chiudere al riposo con un bottino molto più rotondo senza aver rubato nulla. Nel secondo tempo gli azzurri sono cresciuti raggiungendo la vittoria e colpendo una traversa . Questo Napoli è purtroppo incompleto per una campagna acquisti totalmente sbagliata ,fatta in estate , per cui a gennaio la Società dovrà assolutamente correre ai ripari rafforzando la squadra con un forte centrocampista di interdizione e con un difensore sulla fascia sinistra se si vorrà tentare di arrivare al sesto posto in classifica per poter partecipare all’Europa League lottando per tale posizione contro   il Cagliari come risultato di ripiego rispetto alle aspettative essendo stati fortemente ridimensionati. Insigne anche stasera non ha disputato una buona partita e l’abbraccio con Gattuso non farà cambiare il giudizio dei più sull’immaturità del giocatore non più amato dal pubblico napoletano. A questo punto dovremmo  comprendere cosa la Società vorrà fare con le posizioni di Mertens e Callejon ,in scadenza a gennaio , non ancora definite e se vorrà veramente investire a gennaio , altrimenti la Magia del gioco Azzurro a cui siamo stati tutti abituati ad ammirare in questi anni svanirà definitivamente facendo allontanare i tanti appassionati e tifosi dagli spalti. Dopo la sosta natalizia il giorno dell’Epifania giocheremo al San Paolo contro l’Inter e la domenica successiva a Roma contro la Lazio come ultima partita del girone di andata per riprendere il girone di ritorno con due partite al San Paolo contro la Fiorentina e contro la Juventus. Dobbiamo onestamente dire che il Napoli visto stasera contro il Sassuolo non è in grado di poter contrastare i primi della Classe se non cresce la determinazione , la personalità, la voglia di vincere degli azzurri, la condizione atletica degli stessi ancora troppo confusionari a centrocampo e vulnerabili in difesa. Dobbiamo costatare che questa stagione è nata male , è stata gestita male   , dove la squadra ha giocato male per il disastro prodotto che sta sotto gli occhi di tutti. La speranza non muore mai, ma i miracoli sono difficili a compiersi per cui stiamo a vedere con curiosità e la passione sopita , Forza Napoli sempre e buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti .

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top