Quarto ko consecutiva in casa e il Napoli affonda ancora

Il San Paolo diventa un tabù ,salgono a quattro le sconfitte consecutive in casa. Primo tempo azzurro decisamente negativo, lentezza nella manovra e povertà di idee la fanno da padrona. La prima occasione del match arriva con Castrovilli al 10', intervendo su cross dalla destra di Lirola, ma grazia Ospina mettendo fuori. La risposta azzurra arriva al 12', lancio lungo di Callejon e sforbiciata di Milik che trova l'opposizione di un grande Dragowski. La doccia gelata arriva al 26', quando Chiesa capitalizza in rete un'azione ben manovrata dai viola. Gli azzurri falliscono una clamorosa occasione al 35' con Callejon, il quale spedisce fuori, di testa, una splendida palla in verticale dalla trequarti di Fabian. Ma la reazione degli azzurri si dimostra ben poca cosa e fischi cadono copiosi al doppio fischio finale. Napoli subito propositivo nel secondo tempo tanto da colpire il palo al 50' con Insigne. La predominanza viola, però, ritorna e al 55' ancora Chiesa costringe Ospina a una super parata, gli azzurri sembrano rimanere a galla. Il sinistro di Vlahovic, invece, al 74' affonda definitivamente il Napoli. La Fiorentina raddoppia e i ragazzi di Gattuso si spengono sempre di più minuto dopo minuto. La crisi è profonda e la luce in fondo al tunnel stenta vedersi.

Dislike non mi piace
1
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top