Pepè, la Gazzetta si schiera con ADL: “Fa bene a non cedere alle richieste degli agenti”

Sempre più vicino all’Arsenal, Nicolas Pepèè diventato ormai un altro tormentone estivo del mercato partenopeo. Dopo il rifiuto da parte di Aurelio De Laurentiis di pagare delle commissioni eccessive per gli agenti, la Gazzetta dello Sport si schiera con il patron azzurro nell’editoriale di Maurizio Nicita: “De Laurentiis fa bene a resistere ai procuratoriNon sappiamo con certezza se l’affare Pépé al Napoli salterà, e se questo dipenderà dalla volontà di De Laurentiis di non pagare una cifra sproporzionata, oltre 5 milioni, di commissioni agli agenti. Se così fosse il presidente farebbe bene, anche se la posta in palio è alta. Perché continua lo strapotere di procuratori che con architetture finanziarie sempre più complesse come le Tpo (Third parties ownership), deviano fiumi di denaro fuori dal mondo del calcio, con finalità di speculazione pura: operazioni che rischiano di strozzare club deboli, come i piccoli negozianti costretti a pagare il pizzo. E di spezzare carriere di giovani illusi e sopravvalutati. La Fifa formalmente ha dichiarato guerra alle Tpo, ma di fatto i soliti noti continuano ad avere bilanci superiori a Pil dei Paesi del terzo mondo. Vogliamo continuare così?”.

Dislike non mi piace
1
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top