Il Napoli lotta ma non basta: Ibra e Hauge fanno volare il Milan

Il Napoli manca l'aggancio in classifica al Milan: sono i rossoneri a uscire vittoriosi dal match del San Paolo con un 3-1 che vale la vetta della classifica.
Partono meglio gli ospiti, che sfiorano il gol con Rebic, ben lanciato in area da Ibrahimovic. Poi è proprio lo svedese a sbloccare il match: colpo di testa su cross di Hernandez e pallone alle spalle di Meret. Il Napoli ha subito una chance per il pareggio, ma Donnarumma salva in angolo su un tiro ben piazzato di Mertens. Sul corner successivo accade di tutto in area rossonera: Bakayoko si fa stoppare da Donnarumma, poi Di Lorenzo sulla respinta coglie in pieno la traversa e Lozano sulla ulteriore ribattuta viene ancora fermato dal portiere avversario. L'ultima ghiotta occasione del primo tempo arriva sui piedi di Insigne, ma da posizione defilata, il suo tiro viene spedito in angolo da Donnarumma.
Nella ripresa, il Napoli prova subito a spingere, ma subisce in contropiede il 2-0 ospite: Rebic crossa per Ibrahimovic, con lo svedese che spinge il pallone in rete. I padroni di casa riescono ad accorciare le distanze al 63': Mertens dopo un rimpallo raccoglie il cross di Mario Rui al centro dell'area e batte Donnarumma. Dopo una manciata di minuti, però, il Napoli resta in 10 uomini: secondo giallo a Bakayoko per un fallo su Hernandez e doccia anticipata. Al 77' un'uscita a vuoto di Donnarumma crea un po' di panico nell'area rossonera, ma il Napoli non riesce a sfruttare l'occasione. Poi ci prova Fabian Ruiz da fuori, ma il suo destro non è dei migliori. Nel finale, dopo una conclusione centrale di Petagna, il Milan trova il 3-1 che chiude il match con l'azione personale di Hauge.
Il Napoli resta così a 14 punti in classifica a -3 dalla Roma, prossima avversaria in campionato.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top