La squadra si ricompatta e torna a vincere, ma non basta

Finalmente il Napoli gioca diverte e scende in campo con la formazione giusta senza Insigne e vince quattro a zero con tripletta di Milik e goal di Mertens. Al termine della partita tutto il San Paolo ha applaudito in maniera sincera Carlo Ancelotti che esce a testa alta dal San Paolo facendo passare gli azzurri agli ottavi di finale di Champions League. Nella partita delle 20.30, l’Inter esce dalla Champions ad opera di un Barcellona mai domo e questo risultato esalta ancora di più l’impresa raggiunta dal Mister e dal nostro amato Napoli. La squadra si è stretta intorno  all’allenatore che finalmente ha potuto schierare la formazione che ha ritenuto più forte ed i risultati gli hanno dato ragione, ma ciò nonostante questo non è bastato a sancire il suo esonero. Ormai è’ voce di popolo Insigne non serve al modulo di questo Napoli rallentando il gioco e visibilmente non rappresentando più’ alcuna differenza. Il ritorno di Milik al centro dell’attacco ha riequilibrato l’incisività della squadra che sin dai primi minuti si è’ imposta sul generoso Genk che con dignità’ ha giocato sino all’ultimo minuto senza mai demordere. Con l’esonero di Carlo Ancelotti, non riesco ad assumere una vera e propria posizione, in quanto da appassionato mi sento offeso da quanto accaduto. Sperando che la saggezza regni sovrana per le azioni più idonee al rilancio della squadra che caricata da questa importante qualificazione potrà continuare con questi ritmi e risultati anche in Campionato a partire dalla partita di sabato alle diciotto al San Paolo tra gli azzurri ed il Parma per ricominciare a volare. Forza Napoli!

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top