La corsa Champions continua spedita: il Napoli strapazza l'Udinese 5-1 e sale a quota 73 punti

La corsa Champions continua spedita: il Napoli strapazza l'Udinese 5-1 e sale a quota 73 punti

Partita a senso unico quella andata in scena al Maradona, che porta tre punti fondamentali per il diacorso Champions. Azzurri mai in seria difficoltà e nemmeno il gol di Okaka, che poteva riaprire la partita, scalfisce la sicurezza e la solidità dimostrata questa sera dagli uomini di Gattuso.
La prima vera occasione per il Napoli arriva al decimo quando, su sponda di testa di Osimhen, Di Lorenzo a due passi da Musso arriva a colpire il pallone in scivolata mandandolo, però, alto sul fondo.
L'Udinese non si rende pericolosa, se non con un tiro sbilenco di Pereyra, e il Napoli punisce: Zielinski, al 28', ribadice in rete la respinta di Musso sul tentativo precedente di Osimhen, il quale arriva alla conclusione dopo aver eluso in modo spettacolare Zeegelar. Dopo tre minuti, invece, è Fabian a marcare il tabellino col suo magico sinistro, mandando direttamente nel set il pallone, rendendo vano qualsiasi tentativo dell'estremo difensore bianconero.
Doppio vantaggio che potrebbe portare una certa tranquillità nei partenopei ma al 41' Okaka risveglia l'ambiente con una bellissima rete: tiro ad incrociare col destro che trafigge Meret. Alla fine della prima frazione di gioco, dunque, si va a riposo sul 2-1 per il Napoli.
Nella ripresa il primo tentativo è di Insigne, con un tiro rasoterra dai 25 mt, che termina sul fondo. Qualche secondo dopo, invece, è Lozano a provarci dal fronte destro, ma lansfera finisce alta sul fondo.
Al 56' arriva il tris azzurro: errore in fase di impostazione da parte di Musso, Lozano è bravo ad intercettare e anticipare De Paul, entra in area e deposita in rete. La squadra di Gotti non si perde d'animo e al 60' arriva, da sinistra, la conclusione di poco a lato di Ouwejan. Osimhen si rivede al 65': progressione da sinistra, passa in mezzo a due giocatori avversari, si accentra e calcia un gran botta col destro che costringe Musso a mettere in calcio d'angolo. Sugli sviluppi del suddetto angolo arriva il poker del Napoli: Manolas colpisce bene di testa, interviene l'estremo difensore bianconero e sulla ribattuta arriva pronto Di Lorenzo siglando la terza rete in stagione. Al 66' il risultato è fissato sul 4-1 in favore dei ragazzi di Gattuso.
Gli azzurri sfiorano il 5-1 al 76' con Insigne: il capitano riceve da Politano, da poco subentrato, calcia di prima intenzione una gran botta col destro, ma l'incrocio dei pali nega la gioia del possibile diciottesimo gol in stagione di Insigne. Soddisfazione, però, che arriva al 90': respinta della difesa avversaria, dopo un tiro di Politano, raccoglie di petto e al volo, di destro, sigla il definitivo 5-1 partenopeo. Gli azzurri salgono in classifica a quota 73 punti, momentaneamente a +4 sulla Juventus che domani sarà impegnata sul campo del Sassuolo.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top