Il Napoli saluta la Coppa Italia: fatale il ko 3-1 con l'Atalanta

Il Napoli viene eliminato dalla Coppa Italia: nella semifinale di ritorno contro l'Atalanta, la formazione allenata da Gattuso viene battuta 3-1, dopo lo 0-0 maturato nella partita d'andata.
Avvio choc per il Napoli, che dopo un tentativo di poco a lato di Insigne, va sotto nel punteggio: Zapata non viene affrontato al limite dell'area e lascia partire una bella conclusione che batte Ospina. Passano pochi minuti e l'Atalanta fa 2-0: triangolo in area tra Gosens, Zapata e Pessina, con quest'ultimo che calcia a rete per il raddoppio bergamasco. La risposta del Napoli è affidata ancora a Insigne, ma la sua conclusione dal limite dell'area viene deviata in corner. Prima dell'intervallo, ancora Atalanta pericolosa: prima con Muriel, poi con Zapata, ma in entrambi i casi le conclusioni terminano a lato.
Nella ripresa, parte forte il Napoli, che accorcia subito le distanze con Lozano, che viene prima stoppato da Gollini, ma poi riesce sulla ribattuta a segnare il 2-1. L'Atalanta, però, si fa rivedere dalle parti di Ospina con Zapata, la cui conclusione da buona posizione viene deviata in angolo. Ci prova anche Ilicic con un tiro potente dal limite, ma Ospina si oppone spedendo in corner. Il portiere colombiano è nuovamente chiamato in causa sulla volée di Pessina, che sfiora la traversa. Poi è il turno del Napoli: tap in di Osimhen, ma stavolta è Gollini a compiere un miracolo e salvare i suoi. Dopo il gol fallito, arriva il gol subito: ancora Pessina scambia con Zapata e poi appoggia in rete con un tocco sotto a scavalcare Ospina per il 3-1 atalantino. L'ultima occasione degna di nota è un tiro dal limite di Mario Rui, con Gollini che devia in angolo: il Napoli deve così abbandonare la competizione.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top