Il Napoli espugna il Ferraris: con la Samp termina 2-0

Trasferta lieta per il Napoli, che conquista tre punti sul campo della Sampdoria: al Ferraris termina 2-0 per la formazione allenata da Gattuso.
La prima occasione per il Napoli arriva da un cross di Politano e dall'inserimento in area di Zielinski: il polacco, però, colpisce male e la palla termina a lato. Lo stesso Zielinski crea apprensione nell'area avversaria con un cross basso dalla sinistra, da cui si genera una mischia poi risolta da Audero. Poi è il turno di Insigne che conclude a rete dopo aver condotto palla in area, ma il suo tiro viene ribattuto in angolo. Gli azzurri passano in vantaggio poco dopo la mezz'ora: dopo una bella azione corale, Fabian Ruiz conclude dal limite dell'area col mancino, battendo Audero all'angolino basso. Prima dell'intervallo, la chance per il raddoppio capita a Politano, che dal centro dell'area colpisce a lato dal cross di Di Lorenzo.
In avvio di ripresa, subito occasione per Zielinski, che da posizione defilata viene murato in angolo da Audero. Poco dopo ci prova Insigne su un tiro ribattuto corto da Audero, ma lo stesso portiere blucerchiato è prontissimo a fermare il tentativo del capitano. La Samp si fa vedere con l'ex Gabbiadini, fermato però in uscita da Ospina. Il duello tra i due si ripete al quarto d'ora con la risposta del colombiano su una bella conclusione dalla distanza. La Samp trova il gol del pari con un colpo di testa da corner di Thorsby, ma il direttore di gara annulla la rete dopo l'intervento del Var per un fallo di Keita su Ospina in uscita. All'87' Osimhen chiude i conti, battendo Audero sul suo palo dopo assist filtrante di Mertens.
Il Napoli scavalca così momentaneamente l'Atalanta in classifica, in attesa del posticipo dei bergamaschi contro la Fiorentina.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top