Ancelotti: "Difficoltà normali all'inizio, poi bravi a prenderci i 3 punti"

Al termine della gara contro la Fiorentina, Carlo Ancelotti ha parlato ai microfoni di Sky: "Qui al Franchi non è mai stato facile per il Napoli, campo ostile. Dopo 90' minuti di insulti ho suggerito alla gente di andare a casa perchè era ora! E' una brutta abitudine, quando passerà sarà troppo tardi! E' vero che si è concentrati sulla partita, però danno fastidio, soprattuto da una tifoseria per la quale simpatizzo perchè mio padre tifava Fiorentina. Eravamo un po' frenati ed in ritardo di pressing, quando è calata la pressione siamo stati bravi nella gestione. Questi sono tre punti importanti considerando tutto quello che è successo nel corso della partita. Obiettivo? Ho detto che mi prendo la responsabilità di dire che questa è una squadra che può lottare per vincere. Squadra in ritardo? Si trattata soprattutto di aspetto mentale, la difesa slittava poco, alcuni movimenti non erano ben combinati, anche con qualche difficoltà nel fraseggio. Ma è la prima giornata di campionato, dobbiamo insistere con quello che stiamo facendo, questa squadra in allenamento mi dà soddisfazioni come poche altre squadre. Contento di giocare contro la Juve alla seconda? Mah, contento di giocare le partite di cartello, tutti vorrebbero partecipare, essere presenti e giocare. Trovare la Juve in un momento di passaggio? Beh il passaggio di passare da un allenatore all'altro. Arriva alla seconda ma non importa, va bene così".

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top