Un Napoli da urlo strapazza 4-1 l'Atalanta

Dopo le polemiche legate alla gara contro la Juventus e la sosta per gli impegni delle Nazionali, il Napoli trova una grande prestazione vincendo 4-1 al rientro in campo contro l'Atalanta.
Il Napoli parte forte nei primi 10' di gioco, mantenendo il possesso del pallone e creando una buona occasione con Osimhen. Al 21' arriva il primo guizzo dell'Atalanta, come Gomez che scappa via e con un tiro dal limite dell'area va vicino al vantaggio. Nell'azione immediatamente successiva, però, il Napoli trova il vantaggio: cross dalla destra di Di Lorenzo e tap in vincente di Lozano. Passano pochi minuti e ancora il messicano firma il raddoppio con un bel tiro angolato all'ingresso dell'area di rigore. Alla mezz'ora arriva anche il 3-0: stavolta è Politano che rientra sul mancino e batte dalla distanza Sportiello. Prima dell'intervallo, il Napoli concretizza il dominio del primo tempo con il primo gol di Osimhen, che dalla distanza batte uno Sportiello completamente sorpreso.
In avvio di ripresa, l'Atalanta prova ad alzare i ritmi, avvantaggiata anche da un Napoli non più così pressante, senza però creare occasioni nitide per accorciare nel punteggio. Il Napoli sfiora il 5-0 con i tentativi di Mertens e Koulibaly in rapida successione, poi però subisce il 4-1 di Lammers, lanciato a rete da Romero. Nel finale non accade più nulla e gli azzurri escono dal campo con l'intera posta in palio. 
Con questa vittoria il Napoli sale a 9 punti in classifca, in attesa della decisione sulla gara contro la Juventus.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top