Parla l'agente di Elmas: "Ancelotti l'ha voluto fortemente"

E' senza dubbio la rivelazione del Napoli di quest' anno, sta facendo decisamente parlare di sè Elif Elmas, arrivato alla corte di Carlo Ancelotti durante il mercato estivo ma a quanto pare era già stato al centro delle attenzioni dell'allenatore e del club prima che si aprisse la sessione estiva di calciomercato.

Il giovane macedone classe '99 ha dimostrato di poter essere una pedina molto importante nella scacchiera di Carlo Ancelotti, negli occhi dei tifosi brilla ancora la prestazione contro la Samp e sono già esaltati per il grande potenziale di questo giovane. 

George Gardi, intermediario che ha portato Elmas al Napoli, ha parlato del suo assistito ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "E' un giocatore che deve crescere, giocava già a buoni livelli in Turchia ed ora tutto nuovo per lui, nuove tipologie di allenamento e di tattiche. Ha la fortuna di avere Ancelotti che ogni giorno gli insegna cose diverse, lui è contentissimo.

Ancelotti? E' stato importante, insieme ai dirigenti ed il presidente, Ancelotti forse è quello che ha spinto di più per averlo, apprezzava molto le sue doti di duttilità nel giocare in varie posizioni, e la voglia di migliorarsi. Gli piace molto attaccare la porta avversaria, nella prima partita al debutto è stato quello a provare più conclusioni insieme a Mertens. Ora sta imparando un nuovo ruolo, in Turchia ha fatto la mezzala ed anche il numero dieci, in nazionale ha fatto anche la seconda punta.

Champions? Non era facile affrontare un Liverpool che era più avanti nella preparazione. Ad armi pari era difficile, il Liverpool era avanti e nonostante tutto il Napoli è stato superiore. Credo che il Napoli abbia più alternative rispetto allo scorso anno, penso si possa andare lontano.

Macedonia? Il ct ha grande stima di lui, è il giocatore che ha più futuro nella nazionale. Lo apprezza tantissimo.

I numerosi impegni del Napoli in stagione, premetteranno a Elmas di trovare spazio grazie anche alla sua duttilità e chissà se non potrà diventare una colonna del centrocampo azzurro, anche perchè avere come maestro Carlo Ancelotti non è poi così male.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top