Napoli-Legia 3-0: dominio azzurro nonostante una porta stregata, c’è l’aggancio al secondo posto

Una partita decisiva per le sorti degli azzurri in Europa League quella di questa sera contro il Legia Varsavia, capolista del giorone. Napoli che scende in campo con la grinta giusta per conquistare dei fondamentali tre punti, e sfiora più volte il vantaggio nel corso del primo tempo, ma il portiere avversario Miszta in serata di grazia non concede la gioia del gol al pubblico del Maradona. Nella seconda metà di gioco Spalletti corre ai ripari con l’ingresso di Victor Osimhen e la gara che si indirizza su un vero e proprio dominio azzurro, il quale si concretizza con la splendida rete di Insigne, la prima su azione in questa stagione, che con un destro a volo batte il portiere avversario. Si aprono gli spazi, un invito a nozze per uno straripante Osimhen che dopo una combinazione con Insigne firma la rete del 2-0. Nel finale c’è spazio anche per Politano, che dopo una serpetina firma il 3-0 con il suo classico sinistro dal limite dell’area di rigore. Napoli che nonostante una serata che sembrava essere stregata riesce a conquistare tre punti fondamentali per la qualificazione, con Spalletti che ancora una volta riesce a sbloccare la partita grazie ai suoi cambi.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top