Il Napoli sbanca il Ferraris: col Genoa decidono Fabian Ruiz e Petagna

Napoli corsaro al Ferraris: finisce 2-1 contro i padroni di casa del Genoa, con la formazione di Spalletti che tiene il passo di Inter e Lazio in classifica salendo a 6 punti, a +5 sulla Juventus in attesa del match contro i bianconeri del dopo-sosta.
Il primo squillo della gara è del Napoli, con Lozano che spedisce alto dopo un colpo di testa da posizione ravvicinata. Più vicino al gol va Insigne che centra il palo dopo un bell'inserimento in area e la deviazione di Vanheusden sulla sua conclusione. Poi è Meret a sventare un gol deviando in angolo un tiro di Ghiglione. Prima dell'intervallo, però, il Napoli passa in vantaggio: Politano serve Fabian Ruiz al limite dell'area e lo spagnolo rientra sul mancino spedendo il pallone all'angolino basso senza lasciar scampo a Sirigu. Termina così il primo tempo di Marassi.
In apertura di ripresa subito un brivido per il Napoli, che rischia grosso prima su Ghiglione (ottima parata di Meret), poi sul tiro da fuori di poco a lato di Rovella. Poi entra in scena il Var: su un cross dalla distanza, Meret viene ostacolato in uscita da Buksa, con il pallone che poi viene spedito in rete da Pandev. Dopo la review il direttore di gara cambia la decisione iniziale e cancella la rete del pari del Genoa. Il Napoli prova a scuotersi con il tentativo di Lozano deviato di piede in angolo da Sirigu. Al 69' però il Genoa pareggia: cross dalla destra di Ghiglione e conclusione al volo di Cambiaso sul primo palo a battere Meret. Con due tentativi da fuori, di Politano e Koulibaly, il Napoli prova a tornare in vantaggio, ma senza troppa fortuna. Il gol però arriva lo stesso all'84': il nuovo entrato Petagna devia in rete di testa una punizione dalla sinistra regalando così i 3 punti al Napoli.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top