Il Napoli non si ferma più, anche il Cagliari va ko

Ancora primi, ancora imbattuti. Continua la striscia positiva del Napoli, che supera in casa il Cagliari per 2-0 tornando così in vetta solitaria alla classifica della serie A a punteggio pieno dopo 6 giornate. Allo stadio Maradona, gli azzurri partono meglio e sbloccano il punteggio alla prima opportunità utile. All'11' quando Anguissa verticalizza per Zielinski, il quale mette dalla destra un pallone rasoterra all'indietro sul primo palo su cui si avventa Osimhen, che anticipa Walukiewicz e batte Cragno per l'1-0. Per l'attaccante si tratta del quarto centro personale in questo campionato. Nella ripresa, il solito Osimhen se ne va di forza all'8' su Godin in mezzo al campo, si invola verso il limite dell'area e calcia ma Cragno blocca in tuffo.

Un duello, quello tra i due, che si ripete dentro l’area di rigore all'11' quando il bomber viene atterrato dal difensore uruguaiano in scivolata e si guadagna così un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Insigne che insacca di potenza, nonostante il tocco di Cragno. In virtù di questo successo, i partenopei salgono cosi a quota 18 in classifica scavalcando il Milan e tornano capolisti.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top