Napoli Basket vince la coppa Italia di A2

Battuta Udine in finale, la squadra di coach Sacripanti soffre ma dopo una partita in rincorsa batte gli avversari 80-69. Josh Mayo miglior realizzatore con 26 punti.

Udine si arrende dopo aver condotto per tre quarti e mezzo. Proprio quando la partita sembrava saldamente nelle mani di degli avversari, con un vantaggio anche oltre la doppia cifra, è cominciata la risalita di Napoli. Punto su punto, palla su palla, oltre a Mayo miglior realizzatore della finale e dell’intera final eight, è anche merito di Jordan Park, Lorenzo Uglietti e Antonio Iannuzzi. Continui cambi di difesa e calma in attacco. Con Mayo che ha focalizzato ogni giocata, sia per le conclusioni che per gli assist. A 5 minuti e 40 secondi dalla fine della partita, sul 63 pari e con Mayo in lunetta, arriva il primo vantaggio di Napoli proprio grazie a un tiro libero dell’americano. Da qui è un crescendo fino all’80-69 finale.

la Napoli dei canestri aveva già conquistato la coppa Italia in A1 - nel 1968 con la Partenope e nel 2006 con il club presieduto da Mario Maione e guidato in campo da capitan Mimmo Morena - e in serie B nel 2017 con il Cuore Napoli di coach Ciccio Ponticiello. Ma non ancora nella seconda lega di pallacanestro italiana. La vittoria contro Udine è frutto del lavoro di coach Pino Sacripanti, un collettivo perfetto con una difesa granitica e la classe dei singoli, uno su tutti Josh Mayo che decide la finale con le sue giocate

 

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top