Il paradosso del Napoli: crea di più ma non trova il gol

Dopo l’esaltante vittoria casalinga contro l’Hellas Verona, il Napoli torna a perdere lontano dal Maradona. Allo Stadio San Siro, il big match tra Milan e Napoli si conclude sul risultato di 1-0 grazie alla rete di Theo Hernandez. Per la quinta partita consecutiva, in trasferta, i partenopei non riescono a trovare la via del gol, nonostante il maggior possesso palla (60%) e la maggior pericolosità (59.36%) rispetto ai rossoneri, dati sostanzialmente in linea con quelli della partita precedente, rispettivamente 69% e 60.35%.

 

Rispetto alla partita contro l’Hellas Verona, in cui era arrivato 17 volte alla conclusione, centrando la porta in 7 occasioni, il Napoli effettua appena 8 tiri verso la porta di Maignan, dato neanche troppo sconfortante considerando il prestigio dell’avversario, se non fosse che i tiri verso lo specchio sono stati soltanto 2. In calo anche il dato sui cross effettuati, 11 al cospetto dei 15 di settimana scorsa, mentre resta quasi invariata la percentuale sull’accuratezza (22% a 25%), statistica che si spera possa migliorare con il ritorno di Osimhen dalla Coppa d’Africa. Infine, per la seconda partita consecutiva, il Napoli si ferma a 44 recuperi totali, in entrambe le occasioni inferiore a quello della compagine avversaria.

Dislike non mi piace
0

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top