Il Napoli manca l'approdo in Champions: non basta il pari col Verona

Il Napoli manca la qualificazione in Champions: col Verona pareggia 1-1 e la vittoria della Juventus col Bologna la fa scendere in zona Europa League fuori dal quarto posto.
Poche emozioni nel corso del primo tempo, con il Verona che tiene maggiormente il pallino del gioco, ma senza essere eccessivamente pericoloso dalle parti di Meret. Molto più vicino al gol va il Napoli, che alla mezz'ora sfiora il vantaggio con il dribbling e tiro di Insigne, la cui conclusione va a centimetri dal palo. Nel finale di tempo ci prova Kalinic, ma Rrahmani se la cava spezzando l'azione del croato. Si va così a riposo a reti inviolate.
In avvio di ripresa, grossa chance per il Verona, ma la conclusione di Di Marco esce debole e Meret para. Al quarto d'ora però è il Napoli a passare con il gol dell'ex Rrahmani, che risolve una mischia in area generatea da un rimpallo su Osimhen per battere la sua vecchia squadra. Prima del 70', però, il Napoli subisce il pari: Hysaj non legge bene un lancio lungo dalla difesa e Faraoni ne approfitta lanciandosi a rete e battendo Meret. A 15' dalla fine, doppia occasione in serie per Bakayoko e Mertens, ma in entrambi i casi il Verona si salva. Ci prova anche Politano da posizione defilata, ma il suo mancino termina largo. Nel finale, traversa clamorosa di Petagna, ma non c'è più tempo: il Napoli scivola così in Europa League.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top