Il Mattino: settimana decisiva per Lozano e quasi risolto il nodo degli sponsor per Icardi

Sono settimane calde per il Napoli con un calciomercato in entrata da concretizzare, senza dimenticare quello in uscita che ad ora ha portato buoni frutti agli azzurri, ma adesso i passi più importanti vanno fatti per rinforzare la rosa. Sull'edizione odierna del Mattino, il quotidiano si concentra su quelli che saranno i potenziali colpi degli azzurri, ovvero Lozano e Icardi. Per il messicano sembra essere diventata solo una questioni di tempi e non più di convincersi del progetto, visto che la sua attuale squadra del PSV Eindhoven è fuori dalla Champions League e tra il messicano e il tecnico degli olandesi Mark Van Bommel si è arrivati alla rottura, tanto da tenerlo fuori alla prima in campionato contro il Twente, finita in parità. Il merito del Napoli è stato nel rimanere vigile e intervenire a carte in tavola più chiare, ovvero proporre all'esterno della nazionale messicana quello che gli olandesi non hanno e adesso con un prezzo alla portata, ovvero 40 milioni di euro come recita la clausola. Se sulla cifra del cartellino, i partenopei devono sottostare alla cifra da contratto richiesta dal PSV, ma tranquillamente affrontabile per le casse, sull'ingaggio è già a lavoro Giuntoli che sta facendo un doppio lavoro con l'agente del messicano Mino Raiola, cioè ricucire i rapporti dopo l'operazione Manolas in azzurro (il super agente non avrebbe apprezzato alcune mosse imposte dal Napoli, in primis il non poter parlare male della squadra azzurra) e trovare la quadra giusta sui diritti di immagine del messicano, il vero nodo dell'affare vista la grande portata economica di questi ultimi e ai quali è molto difficile staccarsene senza un adeguato ingaggio. Ma se per Lozano si è vicini ad una vera e propria accellerata, per Icardi la strada sembra quella giusta ma ancora tortuosa. Tra il Napoli e l'Inter c'è l'impressione di poter chiudere al momento giusto, soprattutto se la Juventus dovesse chiudere per Lukaku (seguito anche dagli azzurri, ma a debita distanza) e i neroazzurri dovranno racimolare fondi freschi dal mercato per contrattaccare, ma tra la società azzurra e l'ex capitano dell'Inter sembra essere vicini ad una conclusione che non è ancora del tutto scontata. Per i diritti di immagine, Icardi è sponsor della Nike per i prossimi 8 anni e ha già comunicato l'intenzione di non cedere su questo fronte, una risposta registrata da De Laurentiis e quest'ultimo disposto ad accettare di lasciarglielo, ma a patto che i restanti siano del Napoli. Sarà il compromesso giusto? solo il tempo potrà dirlo, ma l'attaccante argentino è particolarmente colpito dalla forte volontà azzurra di volerlo agli ordini di Ancelotti.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top