Giacomo Raspadori: duttilità al servizio della tecnica

Credo siano maturi i tempi, per parlare di Giacomo Raspadori.

 

Sono quasi due anni che sento tifosi partenopei interrogarsi sull’utilità di Jack nel Napoli, perché, a detta loro, l’unico ruolo che può ricoprire è quello di trequartista, al massimo seconda punta. In una squadra che ha fatto del 4-3-3 il suo unico credo e avendo avanti nelle gerarchie un fenomeno come Victor Osimhen, secondo loro, a questo Napoli, Jack non servirebbe. Vorrei quindi esprimere due pensieri due.

 

Uno. Giacomo Raspadori è un giocatore dalle tante qualità, che si distingue soprattutto per la duttilità. Ala sinistra, ala destra, prima punta, trequartista. Questo non significa che giochi ugualmente bene in tutte le zone del campo, ma non esiste posizione d’attacco in cui Jack non possa essere schierato. E questo perché, tra le altre cose, il ragazzo è dotato di un forte senso del dovere. Emblematico quando, durante la partita col Barcellona, mister Calzona gli aveva chiesto dove preferisse giocare e lui ha risposto: “No mister, è dove tu hai bisogno che io entro”.

 

Due. Trovatemelo un giocatore con la tecnica di Jack, che usa entrambi i piedi senza distinzione. Se non fosse per il signor Osimhen, un attaccante come Raspadori farebbe il titolare nel Napoli, così come in almeno sedici squadre di Serie A. Se negli ultimi mesi, prima dell’arrivo di Calzona, le sue prestazioni erano calate, la colpa non era certo sua. A differenza di ciò che molti credono, Jack può fare anche la prima punta, ma ha bisogno di un allenatore che sappia fargli giocare la squadra intorno, alla Sarri con Mertens. Palla a terra, passaggi veloci e inserimenti dei centrocampisti. 

 

Per sostituire Osimhen, si sono già fatti almeno dieci nomi di attaccanti provenienti da ogni parte d’Europa, ma in pochi hanno riflettuto sulla possibilità di dare la maglia da titolare a Jack. Ecco, io mi inserisco in questa lista di voci fuori dal coro. Anzi, io credo che, se dovesse restare Calzona, questa possibilità potrebbe seriamente concretizzarsi, a patto, non me ne voglia il Cholito, di affiancargli un degno sostituto.

 

Vola Jack e non ti curar di chi parla male di te.

Dislike non mi piace
0

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl