Ancelotti: "Rigore? Episodio controverso, ma successe anche a noi con Meret contro la Juve"

Carlo Ancelotti è intervenuto ai microfoni di Sky dopo Napoli-Cagliari. Ecco le parole dell'allenatore azzurro:

"Il rigore? Episodio difficile da valutare. Il dubbio c’è, ma non credo sia stato dato il rigore per fare un favore al Napoli. E’ successo anche a noi con Meret contro la Juve, un episodio controverso e l’arbitro ha preso una decisione. Nella prima parte non c’è stato dinamismo, non c’è stata velocità. Non abbiamo mai rischiato, abbiamo preso gol sul primo tiro in porta. Dopo il gol preso abbiamo preso intensità. Dipende molto dalle caratteristiche dei giocatori, non ci hanno permesso di verticalizzare molto. Insigne ha avuto coraggio, mi è piaciuto, nonostante non stia attraversando un bel periodo. E’ un giocatore coraggioso, la settimana appena trascorsa rassicura un po’ tutti. Abbiamo giocato molto bene fino a dicembre, poi un po’ il distacco dalla Juve, un po’ dinamiche interne, come l’infortunio di Albiol e le sirene per Allan, sono stati problemi. Hamsik ci ha aiutato molto nella prima parte di stagione, ma la cessione era logica. Abbiamo due giovani come Zielinski e Fabian, dobbiamo dargli tempo di trovare la posizione giusta. La cessione di Hamsik non è stata un problema, ma la perdita di motivazione. Ora vogliamo vincerle tutte. I giocatori li scegliamo insieme, la squadra crescerà con l’arrivo di nuovi giocatori. Cercheremo di accorciare il distacco. Abbiamo avuto un calendario iniziale molto difficile, ci ha fatto perdere qualche punto. Poi la Juve ha fatto 30 partite di alto livello, diventa difficile. La squadra la sento mia, mi piace molto l’ambiente, mi piacciono anche le difficoltà, che sono molto chiare e cercheremo di limare la prossima stagione".

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top