Ancelotti: "San Paolo vuoto anche nei momenti positivi. Insigne resterà e prolungherà"

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa, alla vigilia del posticipo domenicale con il Cagliari. Il tecnico ha subito chiarito la situazione relativa a Lorenzo Insigne: "No, è già da un bel po' che ne parliamo. C'è stato l'incontro, la volontà di Lorenzo di restare e prolungare, ma non c'è mai stata da parte nostra la volontà di cederlo e la settimana è servita a questo e siamo contenti che resterà. Sulle future trattative diciamo che sarà un periodo lungo. Fino al 31 agosto possono succedere tante cose". Sul San Paolo semi vuoto: ""Avere lo stadio pieno è uno stimolo importante, credo che non sia stata solo colpa delle prestazioni. Lo stadio non era pieno neanche nei periodi buoni, è più complesso il problema del San Paolo. Non è solo legato ai risultati". Sui prossimi colpi di mercato come Trippier e Lozano: "Non mi piace parlare di chi gioca d'altre parti. Lozano è tra i giocatori che stiamo valutando, poi c'è di mezzo anche la valutazione tecnica, le trattative, alcuni che non vogliono venire. Ma siamo interessati anche a questi giocatori. Poi sento della moglie di Trippier in città, ma Napoli è una bella città da visitare...". Infine sul recupero di Albiol: "Albiol ha recuperato, sta bene e giocherà. Non ha i 90 minuti probabilmente, è mancata la sua esperienza e personalità anche se pure altri hanno fatto bene. Saranno importanti per tutti, ma daremo segno di professionalità facendo il massimo fino all'ultimo minuto. Le valutazioni sono state già fatte".

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top